Un metro per misurare la realtà, a suon di calcinculo. di Viviana Santoro

Quando entrano gli Alpini del Basso Veronese e si dispongono lungo la profondità del palco slacciato di Babilonia Teatri, mi rendo conto di quanto siamo tristi in queste distanze incalcolabili. Loro, “con la penna sempre alta sul cappello”, senza bisogno di alcuna presentazione, custodi di chissà quale certezza consumata nei secoli. Noi, generazione del “nuovo”, … Continue reading Un metro per misurare la realtà, a suon di calcinculo. di Viviana Santoro